Asmenet Calabria rende disponibile il servizio  per adempiere agli obblighi di pubblicità e trasparenza (amministrazione trasparente/società trasparente) in conformità al Decreto Legislativo del 14 marzo 2013, n.33 (Amministrazione Trasparente) con le modifiche introdotte dal decreto legislativo 25 maggio 2016, n. 97, recante “Revisione e semplificazione delle disposizioni in materia di prevenzione della corruzione, pubblicità e trasparenza, correttivo della legge 6 novembre 2012, n. 190 e del decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33, ai sensi dell’articolo 7 della legge 7 agosto 2015, n. 124, in materia di riorganizzazione delle amministrazioni pubbliche  gratuitamente ai soci in regola con la quota. Per maggiori info scrivi a This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it..

Qui la demo

 

Come noto, l’obbligo del “sistema SIOPE+” è già entrato in vigore il 1° aprile scorso per i Comuni con popolazione superiore a 60.000 abitanti, e dal 1° luglio per quelli con popolazione compresa fra 10.001 e 60.000 abitanti. Tutti i restanti Comuni, quindi con popolazione fino a 10.000 abitanti, sono obbligati dal prossimo 1° ottobre 2018.
Ricordiamo che il “sistema SIOPE+” obbliga ad effettuare gli ordini di incasso e pagamento esclusivamente attraverso gli ordinativi informatici secondo lo standard “OPI” emanato da AGID. Con le suddette scadenze è preclusa ogni possibilità, alla banca tesoriera, di procedere con la vecchia modalità e quindi i Comuni sono impossibilitati a procedere ad alcun pagamento. Al riguardo, rappresentiamo che il Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze del 25/09/2017 ha definito i tempi di attuazione del nuovo sistema, fissando in tre mesi la durata della fase di collaudo necessaria per l’autorizzazione di Banca d’Italia alla effettiva operatività.
Asmenet Calabria  assiste gli associati in questi complessi adempimenti, anche in considerazione delle scadenze ravvicinatissime, grazie all’accordo con Asmel che, ha aggiudicato con gara il servizio triennale di intermediazione tecnologica alla piattaforma SIOPE+, per garantire il necessario supporto per la migrazione sul nuovo sistema e per l’assistenza e la gestione, anche nella citata fase propedeutica al collaudo.

Qui la circolare

Lo scorso 29 giugno a Lamezia Terme si è svolta dell'Assemblea annuale  dei Soci di ASMENET CALABRIA.
Dopo i lavori assembleari della mattina cui hanno preso parte l'amministratore Gennaro Tarallo e il segretario generale di Asmel Francesco Pinto, sono stati illustrati gli scenari di maggior interesse per gli Enti Locali anche alla luce dell'imminente entrata in vigore dell'obbligo di ricezione delle offerte in modalità telematica da parte di tutte le Stazioni Appaltanti, la recente scadenza in tema di protezione dei dati (GDPR del 25 maggio u.s.) e la prima Convenzione in Italia per l’accesso alla piattaforma SIOPE per la gestione degli ordinativi informatici (OPI).
In particolare nel corso della giornata si è svolta anche la premiazione annuale dei Comuni, classificati primi per ciascuna provincia, che si sono contraddistinti per realizzare concrete azioni di Innovazione e Trasparenza amministrativa. 
In particolare in Calabria, dove è forte il radicamento di Asmenet protagonista da anni dell'importante best practice del CST, sono sempre di più i Comuni che stanno formalizzando sia l'adesione all'associazione ASMEL, impegnata nelle battaglie a difesa dell'autonomia locale, che l'ingresso nella compagine sociale di Asmel Consortile, la prima centrale di committenza dei Comuni in Italia.

Qui la fotogallery 

Qui le foto delle Premiazioni dei comuni Innovatori

Qui le foto delle Premiazioni ai Comuni TrasparEnti

 

ASMENET Calabria come ogni anno premia i comuni che hanno conseguito i maggiori punteggi nel rendere disponibili i servizi on-line sviluppati dal Centro Servizi Territoriale e che si sono contraddistinti per realizzare concrete azioni di Innovazione e Trasparenza amministrativa.
La classifica dei Comuni è redatta sulla base di un monitoraggio dei siti istituzionali che viene effettuato nell’arco dei 15 giorni precedenti il convegno. Viene premiata, per ciascuna provincia, l’amministrazione che ha conseguito il punteggio più alto (Vedi Regolamento).

Premio Comune TrasparEnte

  • Caloveto (CS) - punteggio 150
  • Cortale - San Floro - Sellia Marina (CZ)- punteggio 150
  • Cirò (KR) - punteggio 150
  • Locri (RC) - punteggio 150
  • Spilinga (VV) - punteggio 132

 Premio Comune Innovatore

  • Spezzano della Sila (CS) - punteggio 85
  • Fossato Serralta (CZ) - punteggio 65
  • Caccuri (KR) - punteggio 65
  • Sinopoli (RC) - punteggio 55
  • Pizzoni (VV) - punteggio  55

Venerdì 29 giugno 2018 
si terrà il FORUM ASMENET dal titolo:
CALABRIA DIGITALE”
presso il THotel - Località Garrubbe (Superstrada 280 Lamezia Terme – Catanzaro)

(orario 9:30/13:30 - 15:00/17:00 – è prevista colazione di lavoro)

 Il Convegno si propone di mettere in luce le esperienze più significative della rete Asmel, di cui Asmenet è Socio fondatore, per la promozione del digitale nel territorio calabrese, evidenziando in particolare le iniziative e le pratiche più innovative, così come i nuovi soggetti e i nuovi modelli di business che realizzano nuovi posti di lavoro grazie alle tecnologie digitali.

 Sul tema digitale, Asmenet ha provveduto all’adeguamento (e assistenza) dei siti istituzionali comunali alle normative internazionali in tema di accessibilità, rendendoli facilmente accessibili da qualsiasi dispositivo e piattaforma. Da qui, il primato del Comune di Castrolibero, risultato tra i primi comuni in Italia ad adeguarsi, subito seguito da oltre 200 Comuni Soci.

 In tema di Appalti, i Comuni ASMENET dispongono, già dal marzo 2014, dei sistemi telematici di negoziazione, che diventeranno obbligatori dal 18 ottobre prossimo.

 I nostri Soci, inoltre, dispongono anche della prima Convenzione in Italia per l’accesso alla piattaforma SIOPE+, che garantisce ai Comuni l’indispensabile supporto alla migrazione, assistenza e gestione dei nuovi ordinativi informatici (OPI), cui sono obbligati a partire dal 1° luglio per comuni > 10.000 ab. e 1° ottobre per tutti gli altri.

 Infine, Asmenet Calabria riveste per i propri soci il ruolo di RPD/DPO, a cui fornisce anche la soluzione digitale per adempiere alla recente scadenza in tema di protezione dei dati (GDPR del 25 maggio u.s.), senza alcun onere per i Soci e senza rischi disciplinari o sanzionatori.

Seguirà la premiazione annuale dei Comuni, classificati primi per ciascuna provincia, che si sono contraddistinti per realizzare concrete azioni di Innovazione e Trasparenza amministrativa (qui il regolamento)

 Per motivi organizzativi, è necessaria la prenotazione inviando il modulo di adesione sottostante

INVITO | MODULO DI ADESIONE | NOTE ORGANIZZATIVE

Additional information